Nella Terra di Mezzo...

La magia dei desideri realizzati, non è utopia, non sono loro a non esistere, ma siamo noi che li blocchiamo smettendo di crederci. (Ejay Ivan Lac)
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Arcangelo Azrael

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
veniliasunita
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 12.02.12

MessaggioTitolo: Arcangelo Azrael   Gio Gen 22, 2015 1:58 pm

ʿAzrāʾīl (forma inglese dell'arabo: عزرائیل, 'Ezra'il o 'Ezra'eil, letteralmente: "colui che Dio aiuta") è il nome tradizionalmente attribuito nell'Islam all'angelo della morte, anche se esso non compare mai nel Corano in cui invece è, di solito, indicato come Malak al-mawt, che è la traduzione diretta di "Angelo della morte". Si può trovare scritto anche come Izrail, Izrael, Azrail e Azrael.
Azrael fu inizialmente conosciuto dalla tradizione ebraica come Azra e scriba nel corso dell'esilio babilonese e del secondo Tempio di Gerusalemme.
Nella tradizione invece del primo periodo cristiano, divenne noto come Esdras, il profeta che porta lo spirito del Messia. Fu in questa storia del primo Cristianesimo che si sostenne che Azrael fosse asceso al cielo senza sperimentare la morte. È anche menzionato come "Angelo della Legge".
Genericamente è dipinto come arcangelo sotto il comando di Dio anziché come la figura della Morte personificata. A seconda dei punti di vista delle varie religioni in cui è conosciuto, Azrael è rappresentato come residente nel Terzo Cielo. Ha quattro facce, e quattrocento ali, e il suo intero corpo consiste in occhi e lingue, il cui numero corrisponde a quello delle persone che abitano la Terra.
Sarà l'ultimo a morire, registrando e cancellando costantemente il grande libro dei nomi degli uomini alla nascita ed alla morte, rispettivamente.
Genericamente è dipinto come arcangelo sotto il comando di Dio anziché come la figura della Morte personificata. A seconda dei punti di vista delle varie religioni in cui è conosciuto, Azrael è rappresentato come residente nel Terzo Cielo. Ha quattro facce, e quattrocento ali, e il suo intero corpo consiste in occhi e lingue, il cui numero corrisponde a quello delle persone che abitano la Terra.
Sarà l'ultimo a morire, registrando e cancellando costantemente il grande libro dei nomi degli uomini alla nascita ed alla morte, rispettivamente.

Fonte: www.wikipedia.org

Anche questo Arcangelo, dominatore dello Scorpione, ha alle sue spalle una lunga storia. E' sempre stato una divinità ben nota agli antichi. La sua funzione principale, infatti, fu (ma lo è tutt'ora e lo sarà ancora
in futuro) quella di accompagnare nell'aldilà lo spirito dei trapassati. Il mistero della morte è sempre stato insondabile, ogni qualvolta l'uomo vi si trova di fronte, guarda verso l'alto cercando risposte e, dall'Alto, le schiere di Azrael si piegano amorevoli verso il fratello umano. Questa Angelicità, fu nota agli egizi come Osiride, Yama per gli Indù, Tanit per
i fenici, ma anche Plutone, Ade, Caronte, il traghettatore delle anime fra i due mondi... Ma Azrael è molto più di quanto si pensi... Dalle sue mani sgorga l'acqua simbolica del fiume Lete, un solo sorso porta un dolce oblio, facendo dimenticare la vita appena trascorsa e riposare in pace. Dopo averlo dissetato, Azrael guida i passi del defunto verso un luogo/stato di assoluta bellezza in cui riposerà per un certo tempo e dove pian piano lo raggiungeranno tutti i suoi cari. Azrael crea con la sostanza eterica ambienti rassicuranti e familiari. Nel suo giardino cintato le anime potranno riposare, sognare, lavorare a ciò che preferiscono, fino a quando i loro ricordi e desideri decadono. Da qui, potranno talvolta, comunicare attraverso i sogni con chi è ancora sulla Terra e, quando il tempo dei viventi sta per scadere, gli Angeli di Azrael si avvicineranno a loro per accompagnarli nel suo grande giardino.Ad Azrael, inoltre, fanno capo le innumerevoli schiere di "aiutatori invisibili". Sono i cosiddetti "messaggeri del tramonto", un'amorevole categoria di Angeli che si avvicinano alle persone che stanno per morire, le assistono per facilitarne il trapasso, guidandole con dolcezza i primi passi nella dimensione sconosciuta in cui stanno per entrare. I suoi Angeli, accorrono nei luoghi in cui la morte giunge improvvisa: negli incidenti, nelle stragi, nelle grandi calamità naturali. Aiutano le vittime a comprendere la nuova realtà, ad allontanarsi dal corpo fisico ormai inutile ed incamminarsi verso la Luce. Gli Angeli di Azrael si attivano ogni volta che dalla Terra si leva il richiamo: "l'eterno riposo dona loro o signore.." Ma accorrono verso qualunque altra preghiera, detta in qualunque lingua, rivolta a qualunque altra divinità poichè le barriere di culto, di razza e di credo, esistono soltanto sulla Terra. Lo troviamo ancora come l'Arcangelo di guardia dinanzi alle porte del Devachan, un luogo ancora più elevato di beatitudine, dove l'anima viene istruita e preparata per tornare ad incarnarsi con un compito nuovo, in un nuovo corpo. E poi ci sarà la rinascita, affidata alle mani di Gabriel, immessa nella calda corrente della vita. Azrael è l'Arcangelo del mistero, sviluppa negli umani la capacità di comprendere le leggi inesplorate della Natura. E' il protettore degli occultisti; anticamente si chiamavano Pizie, Sibille, Pitonesse e vivevano in appositi, veneratissimi luoghi di culto, la loro vita aveva una dignità sacerdotale. Nei luoghi che anticamente ospitarono gli Oracoli, (Delfi, Cuma, Delos, Epidauro) a tutt'oggi si continua a respirare un'aria arcana, popolata di
presenze ancora attive. Sotto alla protezione di Azrael si trovano tutti i sacerdoti e le guide spirituali di ogni popolo e di religione, uomini con il compito speciale di guidare altri uomini verso il mistero della Divinità.
Il dono di Azrael ai nati sotto il suo segno, lo Scorpione, è il fascino; un magnetismo particolarissimo che nessun altro segno zodiacale possiede...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Arcangelo Azrael
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» a proposito di Maria...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nella Terra di Mezzo... :: Magia Bianca e Angelica-
Andare verso: