Nella Terra di Mezzo...

La magia dei desideri realizzati, non è utopia, non sono loro a non esistere, ma siamo noi che li blocchiamo smettendo di crederci. (Ejay Ivan Lac)
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Preghiere, novene e orazioni cosa sono e perche'.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
veniliasunita
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 12.02.12

MessaggioTitolo: Preghiere, novene e orazioni cosa sono e perche'.   Sab Gen 17, 2015 2:32 pm

Oggi si parlerà di preghiere. Ho notato che le preghiere e le novene sono gli argomenti più digitati nei motori di ricerca. Quindi, perchè non approfondire l’argomento? E’ importante che facciate chiarezza su cosa siano, come le potrete utilizzare e come scegliere quelle adatte alla vostra causa. Dovete tenere ben presente che pregare in questi termini, non è come recitare le preghiere cristiane. In questo caso si parla di preghiere a sfondo rituale, dove quello che state recitando è una formula magica a tutti gli effetti.

Le preghiere, in questo contesto, possono suddividersi in alcune categorie che sono:

* preghiere di supplica;

*preghiere imploranti;

*preghiere imprecatorie;

*preghiere che vengono scritte dal richiedente liberamente senza far riferimento ad alcun testo sacro.

Molti si rifugiano nell’idea che recitare preghiere ai Santi o passi delle Sacre Scritture, non sia pericoloso. Questa idea è assolutamente sbagliata. Vi potrei citare parecchi esempi nelle preghiere di magia popolare che dimostrano che esiste anche un lato malefico. I soggetti pricipali a cui ci si rivolge, di solito, sono i santi ma anche i Salmi sono molto utilizzati. Se leggete la Sacra Bibbia, ci sono parecchi scritti dai contenuti abbastanza forti. Chi utilizza la Sacra Bibbia in questo modo, sappia che ha davanti a se delle formule magiche che venivano utilizzate dalla notte dei tempi. Come avevo già detto, i Salmi in particolar modo, sono delle orazioni efficacissime. La domanda di alcune persone sarà : ” ma io non sono cristiano e non credo in Dio, come posso credere in ciò che leggo??” La risposta è semplicissima. Chi utilizza i Salmi in questo modo, non è Cristiano. In questo caso dovrete leggere il Salmo o la Scrittura, come una formula magica. Leggete il contenuto ed estrapolate il significato. Se analizzerete il testo, vi sarà molto più semplice credere in ciò che dite, perchè vi renderete conto che non lo considererete un testo sacro,ma la formula che vi occorre in quell’esatto istante per risolvere il vostro problema .

Esitono delle preghiere che sembrano tali ma che in realtà sono dei veri e propri legamenti. Per essere chiara vi ricordo la preghiera di legamento che viene recitata nel rito di S.Elena. Quella che si recita potrebbe, a primo impatto, apparire come una semplice preghiera, contiene tutti gli elementi per essere considerata tale inizia con ” Oh gloriosa S. Elena” per poi finire con ” vi sarò devoto nei secoli dei secoli. Amen”. All’apparenza non ha nulla che la dissoci dalle altre preghiere cristiane, tranne le righe prima di concludere. Ecco che ora possiamo parlare della preghiera imprecazione. Il rito di S.Elena, come stavamo dicendo è il più conosciuto e quindi il più semplice da analizzare, ma come esso possiamo prendere d’esempio le varie novene a S.Marta, alcune preghiere e riti a S.Antonio. Tutti questi, hanno lo stile di una preghiera vera e propria ma vi è in aggiunta l’imprecazione o la maledizione. La maledizione consiste nell’ infliggere alla vittima delle pene costrittive fino a che non farà ciò percui noi stiamo pregando. Sia nel rituale di S.Elena che in quello di S.Marta o S.Antonio, la persona viene torturata psicologicamente . Ciò che ci rende consapevoli che davanti a noi abbiamo una preghiera negativa sono frasi come le seguenti: ” non riesca a dormire, a bere o a mangiare finchè non si arrenderà al mio volere”.Queste parole ci fanno capire che non abbiamo di fronte a noi una preghiera volta a fare il bene ma è una vera e propria coercizione. Quando vi trovate davanti a preghiere di questo tipo, sappiate che sono dei legamenti veri e propri anche se gli viene dato l’appellativo di Novene.

La differenza primordiale tra le preghiere Cristiane e quelle di magia popolare è che quelle Cristiane chiedono ai Santi di intercedere per noi affinchè Dio le ascolti. Non è detto che le nostre suppliche vengano realizzate perchè la religione cristiana mette in primo luogo il disegno divino di Dio e non il nostro volere. La preghiera di magia popolare, invece, va in conflitto con il principio di libero arbitrio. L’entità a cui noi ci rivolgiamo, non dovrà intercedere per noi attraverso Dio, ma agirà per noi perchè le ordiniamo di farlo ed in cambio dobbiamo darle delle offerte, non qualsiasi, ma quelle che vuole lei, altrimenti, ci ritroveremmo con in mano un pugno di mosche. I ” Santi” che vengono richiamati in questi casi, non sono i santi che vediamo in chiesa, ma entità che appartengono ad altre culture religiose. I santi di magia popolare sono molto dispettosi e pretenziosi. Non danno mai niente per niente e pretendono l’offerta che gli viene promessa e in più si deve fare in modo che tale novena o preghiera venga divulgata e resa pubblica. Se questo non verrà fatto, se dimostrate di non avere fiducia nelle capacità di tale santo/a il vostro desiderio come vi è stato concesso vi verrà strappato via in un nano secondo.

Come dicevamo all’inizio tali preghiere possono venir recitate estrapolando parti di testo dalle sacre scritture oppure possono avere anche un contenuto libero ideato dalla persona stessa, quindi una persona potrebbe crearsi la propria preghiera a seconda dell’esigenza. Io, sulla seconda opzione, non sono molto d’accordo e il motivo è semplice, perchè bisogna avere molta esperienza, percui è alta la possibilità di fare fiasco.

I passi delle Sacre Scritture maggiormente utilizzati sono i Salmi della Sacra Bibbia. Nella cultura Hoodoo, ad esempio, essi vengono utilizzati come formule magiche per ogni evenienza. Originariamente, gli ebrei li utilizzavano come preghiere primordiali proprio perchè, ciascun Salmo ha un suo tema e viene utilizzato in maniera specifica per risolvere un determinato problema. Naturalmente, chi ha molta esperienza, utilizza, oltre ai Salmi, altri frammenti delle Sacre Scritture mirati per la risuluzione di qualsiasi impedimento. Come ho già detto, chi fa questo genre di cose, sono persone abbastanza preparate che sanno ciò che fanno.

Per i principianti, consiglio di pregare tramite i Salmi, dato che sono specifici per ogni tipo di problema quotidiano.

Sempre nel mondo Hoodoo gli Spiritual Doctors, chiedono ai loro clienti di partercipare alle loro preghiere. Questa partecipazione può avvenire recitando all’unisono , oppure con il classico botta e risposta o addirittura chiedendo alla persona di recitare la preghiera in un determinato momento della giornata che può essere la mattina, la notte prima di andare a dormire o un giorno della settimana specifico.

Questi sono i tipi di preghiere maggiormente utilizzati da noi. Vi ricordo di stare attenti a ciò che recitate. Sappiate che, se leggete il nome novena o preghiera, non è a sfondo religioso ma pagano. Questo vi farà capire che ad ogni parola corrisponderà una conseguenza. Perciò, non fatevi incantare dal nome di un Santo che compare in una formula, perchè dovete tener conto che la maggior parte di questi rituali, perchè lo sono a tutti gli effetti derivano da preghiere di Santeria Cubana, da preghiere Voo-doo e non Cristiane. Ogni popolo ha la propria cultura, quindi è assai difficile per noi occidentali capire le culture di questi popoli. Loro credono fermamente in ciò che fanno, hanno una spiccata ed evidente fede, prendono tutto in maniera molto seria e non sfruttano le divinità come spesso capita a noi. Siamo onesti, quanti di voi riescono a rimanere fedeli ed assidui con un santo dopo che si è ottenuta la grazia??? direi molto pochi. Quindi prima di immergervi in certi meccanismi studiate anche la cultura da cui proviene il rito. Interessatevi a quel santo sotto ogni punto di vista. Ricordatevi che non state giocando.

Spero vi sia utile questa lettura affinchè possiate capèire quale meccanismo attivate quaqndo vi accingete a recitare una novena.

I fattori principali di una buona riuscita sono:

*costanza;

*devozione;

*interesse e studio verso il santo a cui ci si rivolge ( ovvero conoscere le opere, le gesta, la sua vita);

*mantenere le promesse fatte;

*rimanere devoti a quel santo a vita.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Preghiere, novene e orazioni cosa sono e perche'.
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» titoli generali-lettere D,F....cosa sono?
» Graduatorie di istituto, cosa sono...?
» COSA SONO EMENS ?
» sono alla 7+2 settimane
» Ecografia al seno, ci sono due noduli

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nella Terra di Mezzo... :: Preghiere e rituali-
Andare verso: